Polpette di carne al sugo

Forse direte” ancora polpette”. Ebbene sì, ma questa volta di carne, accompagnate da una salsa veloce di pomodoro. La ricetta oggi è tutta di Giorgio, come la preparazione. La prima volta che le abbiamo mangiate insieme eravamo solo amici, per questo motivo ci faceva piacere condividere la ricetta sul nostro blog. L’altra ragione è che le polpette sono un piatto semplice e molto adatto per il periodo invernale. Inoltre si possono preparare in grandi quantità così da congelarle e riscaldarle all’occorrenza. Vediamo ora come prepararle.

Ingredienti

X 4 persone

Per il sugo:

  • 1 l di passata di pomodoro
  • Mezza cipolla
  • Uno spicchio d’aglio
  • Olio
  • Sale e pepe qb
  • Un pizzico di zucchero
  • Una spolverata di prezzemolo
  • Mezzo bicchiere di vino rosso

Per le polpette

  • 250 g di carne macinata mista
  • Un panino morbido
  • Mezzo bicchiere di latte
  • 3 uova
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • Pangrattato
  • Sale e pepe qb

Procedimento

Per questa ricetta consigliamo di cominciare col preparare il sugo. In una pentola, possibilmente antiaderente, mettiamo a soffriggere mezza cipolla e uno spicchio d’aglio, privato dell’anima, in un po’ d’olio. Una volta che la cipolla risulterà ben dorata aggiungiamo un litro di passata di pomodoro e un po’ d’acqua, che utilizziamo per recuperare la passata residua dalla bottiglia. Mettiamo anche mezzo bicchiere di vino rosso e, una volta evaporato regoliamo il sugo con sale, pepe, un pizzico di zucchero e una spolverata di prezzemolo. Lasciamo cuocere per circa mezz’ora con un coperchio a fuoco medio, rimescolando di tanto in tanto.

Mentre il sugo cuoce prepariamo le polpette. Per prima cosa mettiamo in un piatto fondo il panino tagliato a pezzetti con mezzo bicchiere di latte in modo che si ammorbidisca. In una ciotola abbastanza grande sbattiamo 3 uova e aggiungiamo la carne macinata, lo spicchio d’aglio tritato, sale, pepe ed il pane precedentemente ammollato nel latte. Amalgamiamo il tutto e procediamo con l’inserire il parmigiano ed il pangrattato fino ad ottenere un composto omogeneo e facilmente lavorabile per formare le nostre polpette. Facciamo, quindi, dei movimenti circolari sul palmo della mano e creiamo delle sfere di circa 5 cm di diametro. Dopo che il sugo avrà cotto per 30 minuti, aggiungiamole nella pentola.

A questo punto dobbiamo far cuocere il tutto ancora per 45 minuti circa, rimestando spesso ed avendo cura che non si brucino.

I consigli dello chef Attila

” Polpette da leccarsi i baffi! Per avere un sugo meno denso aggiungete più acqua in cottura. Fate anche attenzione a quando immergerete le polpette nella pentola: per evitare di romperle è meglio mescolarle inizialmente scrollando la casseruola, senza usare il cucchiaio di legno”.

Buon appetito!

 

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...