Scaloppine gustose al limone

Abbiamo scelto le scaloppine al limone come prima ricetta del blog proprio per la loro semplicità, anche se questo non vuol dire che bisogna rinunciare al gusto, anzi…La ricetta e’facile e veloce e proprio per questo motivo risolve tantissime situazioni. Spesso ci capita di aver poco tempo da dedicare alla cucina; le scaloppine sono, quindi, un’ottima soluzione a portata di tutti e perché no, anche in grado di stupire.

 Ingredienti

x 2 persone:

  • 4 scaloppine di vitello
  • Succo di un limone
  • Olio
  • Una noce di burro
  • Sale e pepe q.b.
  • Una spolverata di prezzemolo tritato
  • Uno spicchio d’aglio
  • Farina q.b.
  • Una spruzzata di vino bianco

Procedimento

Cominciamo con il marinare la carne: mettiamo le scaloppine all’interno di un contenitore insieme ad un pizzico di sale, una spolverata di pepe, un po’ di prezzemolo tritato, alcune gocce di succo di limone,uno spicchio d’aglio che apriremo a metà in modo da eliminare l’anima interna ed, infine, un filo d’olio. Copriamo il tutto con della pellicola trasparente e poniamo in frigo all’incirca per mezz’ora, tenendo conto che piu’ lasceremo la carne a marinare più risulterà gustosa. Questo procedimento farà sì che le scaloppine diventino più saporite, ma se si ha poco tempo è un passaggio che possiamo evitare di fare. 

img_20170112_184100.jpg

Al termine della marinatura iniziamo a preparare la salsa al limone all’interno della quale cuoceremo la carne. In una padella antiaderente mettiamo a sciogliere una noce di burro e versiamo il restante succo di limone con una spruzzata di vino bianco.

img_20170112_194854.jpg

Nel frattempo mettiamo la farina in un piatto ed infariniamo per bene le scaloppine su entrambi i lati. Grazie a questo passaggio si formerà una sorta di cremina che rimarrà all’esterno della carne.

img_20170112_194935.jpg

Una  volta evaporata la parte alcolica del vino possiamo mettere le scaloppine a cuocere. Scottiamo i due lati e lasciamo in padella fino a quando la carne risulterà cotta al punto giusto. Vi consigliamo di non lasciarla troppo sul fuoco poiché diventerebbe troppo dura. Le fettine di vitello sono abbastanza sottili e non hanno, quindi, bisogno di tempi di cottura elevati. Pepare e salare a piacere, senza esagerare perché abbiamo già condito in parte all’interno della marinatura.

img_20170112_195814.jpg

I consigli dello Chef Attila per un piatto da leccarsi i baffi

Il nostro chef a quattro zampe ha apprezzato molto il piatto anche se all’inizio era un po’ titubante. Il gusto del limone è molto forte, quindi, se preferite che sia più soft, diminuite la quantità di succo. Il piatto risulterà sicuramente molto più delicato.

Buon appetito!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...